Archivi tag: Liceo artistico Avellino

Oltre la fiaba di Elena Opromolla, un libro per riflettere

di brugue

“Oltre la fiaba”, di Elena Opromolla. Molto più di un libro. È un progetto di grande interesse pedagogico e sociologico. Non a caso l’editore, Olivier Turquet della Multimage di Firenze, del bel libro illustrato della docente con le opere grafiche e i disegni degli studenti del Liceo Artistico “Paolo Anania De Luca” di Avellino, lo ha inserito nella collana pedagogica “L’isolachecé”.

Oltre la fiaba, creatività e terapia

Tanti i temi affrontati in diversi racconti-fiabe che riescono a catturare l’attenzione dei più piccoli ma anche dei genitori. Spunti e riflessioni sul mondo infantile e preadolescenziale con personaggi inventati, luoghi e immagini fantasiose che ci portano ad una riflessione molto più profonda sul vissuto difficile e sulle ombre del nostro mondo. Anche per questo si può parlare di un libro-progetto dove l’interesse diretto, oltre ad una bella scrittura, è rappresentato proprio dalla possibilità di seguire un percorso di natura pedagogica, magari coinvolgendo anche altre scuole e nuove sedi per dibattere problematiche mai superate.

Dieci fiabe illustrate

L’iniziativa della docente Elena Opromolla merita tutta la nostra attenzione e l’augurio sincero di un bel successo oltre alla possibilità di aprire nuovi percorsi di interesse educativo. Le dieci fiabe si ispirano alla mondo della natura e, come dicevamo, al vissuto difficile dei bambini e ragazzi in un mondo sempre più difficile e violento. La fiaba-racconto, interpretata spesso come una fantastica visione per i più piccoli, può considerarsi anche un valido strumento artistico e nello stesso tempo terapeutico.

Ed è proprio in questo segmento che l’autrice del libro, Elena Opromolla, riesce ad inserirsi con due grandi qualità: leggerezza e originalità. Guidata oltre che dall’esperienza professionale anche da una vera passione e capacità di emozionarsi ancora di fronte ad una bella fiaba che, in fondo, è uno dei simboli della vita con tutte le contraddizioni e gli scontri tra il bene il male, la luce e l’ombra. Il libro Oltre la Fiaba è stato presentato recentemente al Carcere Borbonico di Avellino.

#ElenaOpromolla #Oltrelafiaba #MultimageFirenze

Elena Opromolla, docente, liceo artistico,
Elena Opromolla
Oltre la fiaba, Libro, copertina,
Oltre la fiaba, la copertina

Lavoro&scuola, l’Opportunity day con Workreare

Un bel successo per Workreare, l’Opportunity Day promosso dalla Provincia di Avellino con la partecipazione dei Centri per l’Impiego della Provincia di Avellino, della Cosvitec Università&Impresa.

L’evento si è svolto presso l’ISISS “De Luca” di Avellino con la  compartecipazione dell’Istituto Alberghiero “Doria” e dell’Istituto Tecnico Agrario “De Sanctis”.

Nel primo giorno di lavoro, davanti a 400 uditori, si è svolta l’attesa  Tavola rotonda sul tema: “Politiche attive del lavoro e prospettive istituzionali”.

Presente il Prefetto di Avellino Carlo Sessa, al dibattito, moderato da Romano Benini, hanno partecipato rappresentanti delle Istituzioni e del mondo del lavoro. Ricordiamo Domenico Gambacorta, Presidente della Provincia, Rosa Grano, Provveditore agli Studi della Provincia di Avellino, Sergio Bolletti Censi, Presidente della Cosvitec – Università ed Impresa scarl.

Al dibattito sono intervenuti: Patrizia Di Monte, Direttore Generale ARLAS Agenzia per il lavoro e l’istruzione Regione Campania, Antonio Limone, Commissario Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Oreste La Stelle, Direttore ‘Confcommercio Avellino’, Mario De Silvo, HR Manager – EMEA Europea Microfusioni Aerospaziali, Nunzia Petrosino, Direttore Finanziario Condor S.p.A. e Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Campania, Antonio Cianciulli, Amministratore Delegato ACCA Software S.p.A. , Angelo Irano, Dirigente Area Welfare-to-work di Italia Lavoro. Numerose le personalità presenti, tra cui: Renato Abate, presidente di associazione-piccole e medie imprese, Giuseppe Rosato, Direttore Generale Azienda Ospedaliera Moscati, Alfredo Sento, Mazars, Gaetano Sicuranza, Capo di Gabinetto Arsan Campania, Grazia Memmolo direttore INAIL, Colonnello Maria Dolores Curto della Forestale, Fabio Benigni, presidente dell’Ordine degli Avvocati, sindaci, i Segretari Generali, CISL Mario Melchionna, CGIL Vincenzo Petruzziello, UIL Luigi Simeone, UGL Costantinos Vassiliadis, Luca Achilli partner Deloitte, Doriana Bonavita, segretario regionale f.p., Giuseppe Saviano, presidente del CONI, gli assessori Maria Elena Iavarone, Marietta Giordano, il consigliere delegato Giuseppe Giacobbe, la consigliera di Pari Opportunità Domenica Lomazzo, rappresentanti degli enti di formazione e dirigenti scolastici.

“Bisogna fare il possibile per dare ai giovani una chance occupazionale, si devono creare delle occasioni di incontro come quelle di questa mattina e quella che seguiranno nelle prossime occasioni”.

Ha sottolineato il Presidente della Provincia Domenica Gambacorta, che si sofferma sul ruolo della Provincia e dei Centri per l’Impiego. “Il ruolo delle Istituzioni come Provincia e dei Centri per l’Impiego è proprio quello di rendere meno lontano il mercato del lavoro ai giovani che devono formarsi e investire sulla loro formazione, però, senza tirocini formativi, senza attività pratica in azienda tutto diventa più difficile. In settimana sono stati attivati tanti tirocini formativi con le aziende grazie alla partenza di ‘Garanzia Giovani’. L’occasione è propizia – ha concluso Gambacorta – sia per le aziende che per i giovani in cerca di occupazione”.    

Grande soddisfazione espressa da Giancarlo Pirrello e da Sergio Bolletti Censi Presidente della Cosvitec Università&Impresa, che così hanno commentato la manifestazione: “Saranno almeno 90 gli assunti a tempo indeterminato. Tutti i curricula selezionati da Monster non verranno scartati, ma rivalutati ed inviati ad altre vacancy future. Workreare è stato un grande evento, un successo forse inaspettato e non solo per la presenza delle autorità, ma soprattutto per i tanti giovani che questa mattina si sono presentati per i colloqui. Ci auguriamo che Workreare possa diventare un evento annuale e che i Centri per l’Impiego di Avellino rafforzino in Campania la loro posizione di centri pilota per le politiche attive del lavoro”.

Nel corso della mattinata sono stati consegnati gli attestati di partecipazione a tutti coloro che hanno frequentato il corso di Europrogettazione, terminato con lo stage finale a Bruxelles. Il corso è stato organizzato dalla Provincia di Avellino e la S.F.C. Servizi per la formazione e consulenza società cooperativa a.r.l.

All’evento erano presenti 16 aziende che hanno intervistato 356 dei 1961 candidati selezionati da Monster, società mondiale leader del recruiting online.